Coordinamento per la Pace – Trapani


CONTRO OGNI FASCISMO! LIBERI TUTTI!

Sessantasei anni fa c’erano le leggi razziali, i campi di concentramento, le deportazioni. Oggi ci sono le leggi razziste, le tendopoli, i rimpatri coatti.
Sessantasei anni fa in Europa c’erano le dittature, la guerra, la Resistenza, la vittoria della libertà. Oggi, tra il Nordafrica e il Medioriente, ci sono le dittature, le guerre, le tante resistenze e le prime sofferte vittorie della libertà.

L’anniversario della Liberazione dal nazifascismo, che per noi non è mai stato una vuota celebrazione, assume oggi un significato ancora più importante e attuale.
Da sempre denunciamo la deriva autoritaria in Italia, la repressione del dissenso, la scelta dissennata del militarismo per risolvere i conflitti esterni e interni.
Oggi, ricordare la Liberazione significa ricordare che a due passi da casa nostra, in questa frontiera chiamata Trapani, ci sono i centri di detenzione per immigrati, c’è una tendopoli fatta per recintare gli stranieri come fossero bestie, c’è un aeroporto dal quale partono gli aerei della guerra, che nulla hanno a che fare con la pace e la democrazia.
Oggi, ricordare la Liberazione significa rilanciare l’impegno contro ogni fascismo, ogni discriminazione, in solidarietà ai popoli oppressi e alle loro lotte per la libertà.

25 APRILE
GIORNATA DELLA LIBERAZIONE

Mostre fotografiche e banchetti informativi sulle resistenze di ieri e di oggi
piazzetta Saturno, dalle 17.30

Coordinamento per la Pace – Trapani


Annunci